COSA FARE AD ARICCIA

La città di Ariccia si trova a metà strada tra i laghi di Albano e di Nemi, in fresca posizione a m.412 di altitudine s.l.m.
Da visitare ad Ariccia: il palazzo Chigi con lo splendore dei suoi interni ancora perfettamente conservati e l’antico Parco cantato da D’Annunzio come “ultimo frammento del Nemus Aricinum, sacro a Diana”. La Collegiata Maria SS.Assunta in Cielo, l’ultimo capolavoro di Gian Lorenzo Bernini, che ne progettò ogni dettaglio, compresi gli arredi. Il Santuario di Galloro, ancora con interventi di Bernini e di altri artisti famosi. Il Parco Regionale dei Castelli Romani Nei dintorni il pregio e le bellezze naturali e artistiche dei Castelli Romani sono tante che è impossibile enumerarle; basti pensare a Castelgandolfo, al lago di Albano, a quello di Nemi, all’Abbazia di San Nilo a Grottaferrata ecc. Un’accurata e dettagliata documentazione sarà a disposizione degli ospiti per guidarli ad un piacevole soggiorno. Per chi preferisce il mare, questo è facilmente raggiungibile con 20 min. d’auto. Non è lontano, poi il Parco del Circeo. Dal vicino porto di Anzio è possibile visitare le isole dell’Arcipelago Pontino. Per gli amanti delle immersioni subacquee in circa 30 min. si raggiunge la Riserva Marina di Tor Paterno.

 

NEWS SUI PRINCIPALI EVENTI AD ARICCIA

Convenzione con www.letsgoitalia.com per visitare i Castelli Romani  

secondo i propri tempi, curiosità, interessi,  grazie alla formula ormai da tutti conosciuta come HOP-ON HOP-OFF (sali e scendi dal bus tutte le volte che vuoi).

Ogni Sabato, a partire dal 24 Giugno dalla stazione di ROMA TERMINI, alle ore 10.30 un bus granturismo Let’s Go partirà alla volta di FRASCATI proseguendo poi per

  • GROTTAFERRATA
  • MARINO
  • CASTEL GANDOLFO
  • ALBANO LAZIALE
  • ARICCIA
  • GENZANO
  • NEMI

e quindi ripartire da FRASCATI ripetendo il tour.

Il rientro è previsto per le ore 22:30. Quindi 12 ore per viaggiare in libertà.

facebook.com/Letsgoitalia

Parco Primoli Bonaparte

è visitabile : dopo i recenti lavori è stato aperto al pubblico il Parco di 13 mila mq. immediatamente a ridosso del centro storico di Ariccia ed individuabile dall’affaccio del ponte monumentale; insieme all’area prospiciente Via della Croce, faceva parte dell’ex “Parchetto Savelli”, divenuto nel ’600 proprietà dei Principi Chigi

Parco Chigi apre le sue meraviglie al pubblico: 

per prenotare le visite 06/9330053

Il complesso berniniano  di Palazzo Chigi, il Parco,

e l’intera area prospiciente si candidano a diventare Patrimonio dell’Umanità; un unicum che merita l’ambitissimo riconoscimento e la tutela da parte dell’Unesco